Spese di pulizia Airbnb, quanto chiedere ai tuoi ospiti?

Come creare le Regole della casa Airbnb
Come creare le regole di casa Airbnb
16 ottobre 2015
Mostra tutto
spese di pulizia airbnb

spese di pulizia airbnb

In questo articolo ti voglio spiegare quale è la migliore strategia da adottare per le spese di puliza Airbnb.

Un compito inevitabile da affrontare quando si ha a che fare con una proprietà su Airbnb è infatti quello della gestione delle spese di pulizia. La piattaforma ti permette di impostare quanto vuoi addebitare agli ospiti per le spese di pulizia relative al loro soggiorno direttamente dal tuo pannello di controllo, nel menù "Gestione annuncio".

In generale ti consiglio di impostare le spese di pulizia Airbnb al costo reale che sostieni tu per farle, o farle fare. In questo modo hai la possibilità di avere sempre la certezza di avere le spese coperte anche se un ospite soggiorna per una sola notte.

È anche vero che dovrai stare attento a non impostare un costo troppo alto in quanto le spese di pulizia saranno spalmate sull'intero soggiorno degli ospiti.

Ad esempio, se addebiti 30€ per le pulizie e un tuo ospite soggiorna una sola notte, queste spese influenzeranno molto la spesa totale del soggiorno. D'altro canto, se un tuo ospite soggiorna per 6 notti, le spese di pulizia incideranno solo per 5€ al giorno.

Host che fanno le pulizie per proprio conto

Un buon sistema per addebitare un giusto costo di spese di pulizia Airbnb è quello di fare una media del tempo che impieghi per pulire. Chiaramente pulire una stanza è molto meno impegnativo che pulire una casa di 100mq.

Una volta fatta una media di quante ore impieghi a fare le pulizie, moltiplicale per 8 o 10€. Quindi, se impieghi in media 3 ore per pulire un appartamento, addebita 30€ come spese di pulizia.

È evidente che questa è una cifra approssimativa che cambia anche in base ad altri fattori che sono totalmente personali. Tuttavia ritengo che con 8 o 10€ all'ora puoi tranquillamente "starci dentro" anche con le spese relative ai materiali, come detersivi, saponi, ecc.

Host che fanno fare le pulizie ad altri

Se invece vuoi far svolgere le pulizie a terzi, siano questi singole persone o ditte di pulizie, suggerisco di addebitare lo stesso identico costo ai tuoi ospiti. In questo modo, se permetti soggiorni corti (cosa che ti consiglio vivamente) sarai sempre certo di coprire i costi di pulizia al 100%.

È evidente che il servizio di pulizia varia molto in base al luogo e in base alla disponibilità di chi lo può svolgere. La regola è quindi quella di cercare di mantenere un prezzo corretto.

In generale ricorda: non cercare di guadagnare facendo margine su questa spesa ma limitati semplicemente a girarla sugli ospiti.

Conclusioni

In conclusione le spese di pulizie non sono un fattore determinante per la scelta di una proprietà, tuttavia devi stare attento a non rimetterci soldi, sia che i tuoi ospiti pernottino una sola notte che una settimana intera.

Una volta che avrai deciso quanto addebitare per le spese di pulizia Airbnb, dovresti concentrarti sul fattore chiave, ovvero il prezzo per notte della tua proprietà.

Nel mio corso ti darò tutti i consigli necessari per impostare un prezzo corretto in base alla concorrenza nella tua zona e quindi per guadagnare il massimo dal tuo annuncio.