Nuovi termini cancellazione per Airbnb. Cosa fare?

Servizi extra
Come guadagnare con servizi extra
16 Maggio 2016
guest airbnb
Sei mai stato un guest di Airbnb? Se la risposta è no hai un problema
26 Ottobre 2016
Mostra tutto
termini di cancellazione airbnb

Airbnb ha da poco comunicato a tutti gli host che le policy di cancellazione cambieranno a partire dal prossimo 18 ottobre 2016

Vediamo qual è la situazione attuale e cosa cambierà nel futuro.

Termini di cancellazione attuali

Oggi Airbnb consente agli host di scegliere fra tre termini di cancellazione standard (Flessibili, Moderati e Rigidi), che vengono applicati per proteggere sia gli ospiti che gli host.

I termini flessibili sono quelli che vanno a completa tutela dell'ospite ma a totale discapito dell'host. Infatti questi, oggi, prevedono che:

  • le spese di pulizia saranno sempre restituite se l'ospite non si presenta
  • i costi del servizio Airbnb non sono rimborsabili
  • per un rimborso totale dei costi di soggiorno, le cancellazioni devono essere effettuate 24 ore prima dell'orario di arrivo locale indicato sull'annuncio (le 15:00 se non specificato); ad esempio, se il check-in è il venerdì, si deve cancellare la prenotazione entro il giovedì della stessa settimana
  • se l’ospite annulla meno di 24 ore prima dell'arrivo, la prima notte non è rimborsabile
  • se l’ospite arriva e decide di andarsene prima della fine della prenotazione, i costi di servizio relativi alle notti non trascorse a partire da 24 ore dalla cancellazione verranno rimborsati completamente

Se si vuole essere un minimo tutelati come host, allora meglio scegliere i termini Moderati o Rigidi.
In particolare, i termini Moderati prevedono che:

  • le spese di pulizia saranno sempre restituite se l'ospite non si presenta
  • i costi del servizio Airbnb non sono rimborsabili
  • per un rimborso totale dei costi le cancellazioni devono essere effettuate cinque giorni prima del check-in prima dell'orario di arrivo locale (le 15:00 se non specificato); ad esempio, se il check-in è il venerdì si deve cancellare entro la domenica precedente prima dell'ora del check-in
  • se l'ospite cancella meno di 5 giorni prima del giorno d'arrivo, la prima notte non è rimborsabile ma le notti che seguono saranno rimborsate al 50%
  • se l'ospite arriva e decide di partire prima del giorno di check-out concordato, le notti non sfruttate 24 ore dopo l'annullamento verranno rimborsate al 50%.

Nel caso scegliate i termini Rigidi questi prevedono che:

  • le spese di pulizia saranno sempre restituite se l'ospite non si presenta
  • i costi del servizio Airbnb non sono rimborsabili
  • per un rimborso del 50% sui costi di soggiorno, la cancellazione deve essere effettuata sette giorni prima dell'ora locale del giorno del check-in (le 15:00 se non specificato), altrimenti non si riceverà nessun rimborso; per esempio, se il check-in è il venerdì, si deve cancellare entro il venerdì della settimana precedente prima dell'ora del check-in.
  • se l'ospite cancella con meno di 7 giorni di anticipo, le notti non utilizzate non sono rimborsabili
  • se l'ospite arriva e decide di partire prima della fine della prenotazione, le notti non trascorse nell'alloggio non verranno rimborsate.

Ad oggi l'host può cambiare i termini come meglio crede e la commissione host per Airbnb rimane sempre la stessa.

Dal 18 ottobre tutto ciò sarà cambiato e sembra proprio che Airbnb renda la vita agli ospiti molto più facile.

Nuovi termini di cancellazione

Dal 18 ottobre Airbnb cambierà i termini di registrazione come segue

Flessibili

Gli ospiti ottengono un rimborso totale se cancellano fino a 24 ore prima del loro viaggio. Oltre questo limite, riceveranno il pagamento per la prima notte della prenotazione.
La commissione di Airbnb sarà sempre del 3%, come oggi.

Moderati

Gli ospiti ricevono un rimborso totale se cancellano con un preavviso di almeno 7 giorni. Se il preavviso è inferiore verrà pagato il 50% della prenotazione.
In questo caso la commissione di Airbnb sarà del 4%, ovvero 1 punto percentuale in più rispetto ad oggi.

Rigidi

Gli ospiti ricevono un rimborso totale se cancellano con un preavviso di almeno 30 giorni. Se il preavviso è inferiore ti verrà pagato il 50% della prenotazione.
La commissione qui diventa addirittura del 5%.

È evidente che selezionando i termini Flessibili i clienti potranno fare tante prenotazioni e decidere solo all'ultimo quale realmente tenere, penalizzando di fatto gli host che si troveranno delle cancellazioni all'ultimo minuto senza la reale possibilità di ottenere nuove prenotazioni.

D'altro canto, selezionando i termini più moderati, se non addirittura rigidi, si va incontro ad un pagamento % molto più alto rispetto a quello di oggi. Se si passa da 3% al 5% stiamo parlando di un aumento del 66% della commissione verso Airbnb, una cosa proibitiva.

Voi come la pensate? Quali termini di cancellazione imposterete?