Come ottimizzare il tempo su Airbnb

Le 7 regole top dell’accoglienza
22 Febbraio 2016
Host Airbnb o normale affitto?
29 Marzo 2016
Mostra tutto

Sei finalmente un host Airbnb e le cose vanno bene. Ma se ti siedi un attimo a pensare a quanto tempo dedichi a questa attività probabilmente arrivi alla conclusione che forse ti sta letteralmente rubando tutto il tempo libero che prima avevi e che dedicavi a qualcosa che ti appassionava realmente.

Tasse, checkin dei guest, checkout, pulizie, rispondere alle domande sulla piattaforma... veramente troppe cose da gestire.

Organizzati

Iniziamo, come tutto, dall'inizio. La prima cosa da fare è tenere traccia di tutte le attività che fai e per ogni attività tenere una sorta di log book dove tracci esattamente quanti minuti spendi per portarla a termine.

Alcune attività che potresti tracciare sono:

  • comunicazione con gli host
  • pulizie
  • checkin/checkout
  • scrivere recensioni
  • acquistare quello che manca (detersivi, sapone ecc. ecc.)
  • manutenzione ordinaria dell'appartamento
  • aggiornamento dell'inserzione

Se riesci a tenere traccia di queste attività per una settimana, semplicemente moltiplicando il tempo speso per 4 riuscirai a capire quante ore dedichi a tutte le attività in un mese solare. A questo punto, prendendo quanto hai guadagnato in un mese e dividendolo per il numero di ore che hai dedicato a tutte le attività uscirà fuori il guadagno orario. Cosa esce fuori?

Non ti spaventare, ti do qualche dritta su come ottimizzare e minimizzare il tempo che dedichi alla tua proprietà.

Comunicazione

Molti host chiedono più o meno le stesse domande:

  • quali servizi ci sono lì intorno
  • quante persone posso ospitare
  • a che piano è l'appartamento

Creati delle risposte che possono soddisfare a priori tutte le domande che ricevi e usa il semplice copia&incolla quando comunichi con il prossimo ospite.

Pulizie

Invece di avere uno o due soli set di lenzuola e asciugamani, investi nell'acquistarne di più. In questo modo non dovrai correre in lavanderia ogni volta che hai un checkin molto vicino al checkout dell'ultimo ospite. Inoltre potrai lavare più set di asciugamani e lenzuola nella stessa lavatrice, risparmiando tempo e denaro.

Le pulizie dell'appartamento possono richiedere un tempo abbastanza lungo e soprattutto sono spesso molto faticose. Prendi in considerazione il lasciar fare le pulizie ad una ditta specializzata, controlla quanto potrebbe costare e fai le tue considerazioni. Personalmente ho scelto di far pulire casa ad una ditta, anche se il costo non è proprio economico. Tuttavia ho realizzato che tra il tempo e la fatica che dovrei dedicargli i soldi spesi in questa attività sono veramente ben spesi.

Checking & Checkout

Questa è una di quelle attività che fa perdere veramente tanto tempo. Ecco qualche consiglio:

  1. Fatti dare un contatto telefonico dai guest e un orario approssimativo di checkin. Quando l'orario si avvicina chiama o messaggia con il tuo guest per sapere dove si trova. Usando questo metodo personalmente non ho mai aspettato più di 10 minuti nessun ospite.
  2. Valuta la possiblità di acquistare un lock box, ovvero una scatola sicura con un codice dove mantieni le chiavi. In questo modo ti basterà comunicare il codice al tuo ospite e lui in autonomia potrà prendere le chiavi ed entrare senza che tu sia fisicamente presente sul posto.
  3. Se hai un vicino con cui sei in confidenza, prova a proporgli di fare il checkin al posto tuo, magari riconoscendogli qualcosa per il disturbo.

Acquisto di materiale

Ci sono alcune cose che necessariamente devi acquistare come carta igienica, sapone, detersivo e via dicendo. Non acquistare queste cose ogni settimana, cerca di fare una bella scorta ad inizio mese e sistema le provvigioni in casa in un posto non raggiungibile dagli ospiti.

In questo modo sarai sempre certo che la carta igienica non mancherà mai da casa.

Manutenzione ordinaria

La tua proprietà, volente o nolente, sarà utilizzata più come una camera di albergo che come una casa vera e propria. Ciò significa che molte cose verranno particolarmente stressate dagli ospiti.

Fatti una lista di cose che devi controllare ogni settimana o ogni mese. Prevenire problemi in anticipo ti può far risparmiare tanto tempo e tanti soldi.

Aggiornamento calendario

L'aggiornamento del calendario e della disponibilità del tuo appartamento è un fattore fondamentale, soprattutto se affitti anche attraverso altre piattaforme.

Non vorrai mai trovarti nella situazione in cui qualcuno ha prenotato la vacanza nella tua proprietà ma questa era già occupata da altri ospiti. Sarebbe veramente molto grave.

Ogni volta che ti entra una nuova prenotazione spendi 10 minuti di tempo ad aggiornare i calendari di tutte le piattaforme su cui sei presente. Fallo immediatamente, non rimandare questa operazione.

Purtroppo questa attività non è demandabile a nessuno, è troppo importante per farla fare a qualcun'altro.

Un consiglio che posso darti è quello di sincronizzare i calendari delle varie piattaforme tra di loro. In questo modo un'eventuale occupazione di un calendario viene automaticamente ribaltata su tutti i calendari sincronizzati.

Conclusioni

Gestire al meglio una o più proprietà Airbnb può essere estenuante. Seguendo però qualche semplice consiglio sono sicuro che potrai risparmiare tanto tempo da poterlo dedicare ad attività più piacevoli.

Se hai qualche altro consiglio scrivilo qui sotto tra i commenti.