Come evitare ospiti indesiderati

7 segreti per essere primo tra i risultati Airbnb
Come migliorare il posizionamento nelle ricerche di Airbnb
3 Dicembre 2015
I boutique hotel hanno degli annunci su Airbnb
12 Dicembre 2015
Mostra tutto
3 suggerimenti per ospitare persone affidabili

3 suggerimenti per ospitare persone affidabili

Nella smania di ottimizzare i nostri guadagni, spesso ci dimentichiamo che il rapporto di fiducia tra host e ospiti su cui si basa Airbnb non è unidirezionale. Al contrario, così come gli ospiti onesti cercano una sistemazione da host onesti, anche gli host sono interessati ad ospitare persone affidabili e rispettose. A maggior ragione se non sono host professionisti e magari affittano casa loro solo per arrotondare.

Sfortunatamente gli inconvenienti sono possibili e alcune storie arrivano anche sui giornali. L'ultima che mi è capitato di leggere è questa, in cui una coppia canadese ha affittato casa propria a due coppie che affermavano di essere in città per un matrimonio e l'hanno ritrovata devastata da un festa con un centinaio di persone, con danni per 75.000 dollari. In questi casi interviene l'assicurazione di Airbnb che copre fino ad un milione di dollari, tuttavia nessuno ti può ripagare fino in fondo quando la casa è quella dove vivi.

È chiaro che questo è un caso limite, ma sono certo che tutti abbiamo avuto qualche brutta esperienza, per piccola che sia.

Per cui ecco qualche considerazione per evitare brutte sorprese.

Conosci i tuoi ospiti

Quando un potenziale ospite ha poche recensioni o magari anche nessuna, fai qualche domanda per conoscerlo meglio. Domande come "Di dove siete?", "Quante persone siete?", "Quale è lo scopo del vostro viaggio?", "Che età avete?" non sono invasive e sono molto utili per capire se puoi fidarti. Il modo stesso di rispondere dell'ospite ti farà capire molto. In fondo anche tu cerchi di farti conoscere meglio quando compili il tuo profilo.
Per farti un esempio, la scorsa estate cercavo un alloggio a Santa Barbara per due notti per 6 persone. L'host mi ha fatto proprio queste stesse domande. Mi è bastato rispondere sinceramente perché il padrone di casa accettasse la mia prenotazione. Nelle regole della casa era specificato chiaramente che il quartiere dove si trovava la casa era residenziale e i vicini non gradivano i rumori molesti. Noi eravamo 3 coppie di trentenni alla fine di un viaggio on the road di 2 settimane: l'unica cosa che volevamo era sonnecchiare in spiaggia e riposarci!

Chiarisci le regole della casa

Come ho detto prima, avere delle regole della casa chiare evita sia a te che agli ospiti brutte sorprese. Quando sei all'inizio purtroppo è difficile sapere cosa aspettarsi dagli ospiti e come gli ospiti si comporteranno nel tuo alloggio. Probabilmente dovrai affrontare qualche inconveniente e qualche discussione con i vicini per sapere come e cosa scrivere nelle regole della casa. Però scrivile, cerca di essere il più chiaro possibile e lasciane una copia stampata all'ingresso del tuo appartamento.
Al limite puoi sempre prendere ispirazione dalle regole della casa di annunci di successo.
Per altre informazioni sulle regole della casa leggi questo articolo.

Impara a dire no

Lo so è difficile dire "No" ad un potenziale ospite e quindi ad un potenziale guadagno, soprattutto all'inizio. Ma come hai visto all'inizio dell'articolo le brutte sorprese possono capitare. Per cui fai qualche domanda, fatti un'idea dell'ospite, e se c'è qualcosa che non ti convince, semplicemente, rifiuta la prenotazione.
Meglio un mancato guadagno, piuttosto che passare intere giornate a preoccuparsi per il soggiorno di un gruppo di ospiti di cui non ti fidi.

Questi sono i miei 3 suggerimenti per avere a che fare solo con ospiti di "qualità". Se ne hai altri fammelo sapere nei commenti di questo articolo.

Buon hosting!