Cambiati i criteri per diventare superhost

NaturistBNB, l’Airbnb per chi pratica il naturismo
3 maggio 2018
sesso airbnb
Faresti sesso in una casa Airbnb?
29 maggio 2018
Mostra tutto

A partire Luglio cambieranno i criteri per ottenere il titolo di superhost su Airbnb.
Il programma Superhost riconosce gli host migliori e più apprezzati di Airbnb e permette loro di avere dei vantaggi rispetto agli host "normali", come ad esempio un badge di riconoscimento nei risultati di ricerca e una linea telefonica dedicata per poter risolvere eventuali problematiche con le proprie prenotazioni.

Avevamo già parlato in questo articolo sulle tecniche che ci potevano aiutare a diventare superhost.

Quali erano i criteri per diventare Superhost

Prima di questo cambiamento, i criteri per diventare superhost erano i seguenti:

  • Aver ospitato almeno 10 soggiorni
  • Mantenere una percentuale delle recensioni del 50% o superiore
  • Mantenere un tasso di risposta del 90% o superiore
  • Non aver effettuato nessuna cancellazione, a eccezione di quelle che rientrano nei nostri Termini delle circostanze attenuanti
  • Aver ricevuto valutazioni da 5 stelle almeno nell'80% dei casi

Quali sono i nuovi criteri per diventare Superhost

Rimangono validi tutti i criteri sopra citati ad eccezione di questo:

  • Aver ricevuto valutazioni da 5 stelle almeno nell'80% dei casi

che viene aggiornato nel seguente:

  • Mantenere una valutazione media di 4,8 stelle

Perchè questo aggiornamento?

Secondo Airbnb ci sono diversi motivi per cui è stato deciso di introdurre questa modifica. Innanzitutto, perché è più immediato e facile da capire. Una delle principali osservazioni riguardanti i precedenti criteri del programma era che la maggior parte degli ospiti non riusciva a capire cosa significasse essere un Superhost.

Ora che è stato sostituito il criterio dell’80% di recensioni a 5 stelle con quello della valutazione complessiva di 4,8 stelle, è tutto più chiaro e semplice.

Inoltre, il nuovo criterio è coerente con quello degli altri nuovi programmi - come le Collezioni e Airbnb Plus - che prevedono, tra le altre cose, una valutazione complessiva di 4,8 stelle.

Cosa succederà?

Secondo le stime di Airbnb il 90/95% degli attuali host non dovrebbe aver problemi a mantenere il proprio status di Superhost.

Noi però abbiamo fatto una semplicissima simulazione che riscontra una problematica non banale che sarà capitata alla maggior parte dei nostri lettori: il pazzo di turno che per un motivo assurdo ti da una sola stella.

Mettiamo il caso di avere 10 recensioni tutte a 5 stelle. Chiaramente la media è di 5 stelle.

Arriva il pazzo che ti da una sola stella. La media, a quel punto, scende subito sotto la soglia di 4.8, ovvero 4.63.
Beh, sapete quante altre recensioni a 5 stelle dovrete ottenere per rimediare la recensione negativa ad una stella? Ben altre 9 recensioni!

E se per caso non riusciste ad ottenere altre 9 recensioni a 5 stelle, ma magari un ospite vi da 4 stelle (cosa probabile) allora dovreste ottenere ben 13 recensioni a 5 stelle per tornare ad avere 4.8 di media.

La cosa chiaramente va peggiorando nel caso in cui riceviate due recensioni a 4 stelle, o una recensione a 3 stelle.

Noi pensiamo che questo cambiamento, ancora una volta, non vada ad aiutare gli attuali host, la vera spina dorsale di Airbnb.

E voi cosa ne pensate?