L’host Airbnb più ricco al mondo possiede 881 proprietà a Londra e guadagna 11,9 milioni di sterline all’anno

10 modi per migliorare il tuo annuncio Airbnb
2 novembre 2017
Come personalizzare su misura il tuo annuncio Airbnb per il tuo viaggiatore ideale
29 novembre 2017
Mostra tutto

Un host Airbnb di Londra ha guadagnato 11,9 milioni di sterline in un solo anno, affittando 881 immobili.

Questa cifra rappresenta il fatturato più alto ottenuto da qualsiasi host al mondo negli ultimi 12 mesi. Un altro proprietario non era troppo indietro, avendo rastrellato 11,8 milioni di sterline con 504 immobili a Bali.

I migliori host Airbnb di città come Città del Capo, Parigi e Barcellona hanno guadagnato almeno un milione di sterline grazie a decine di appartamenti, camere e case.

Privati cittadini o società di gestione immobiliare?

I dati forniti dagli analisti di AirDNA mostrano come il sito web di Airbnb sia passato dalla condivisione di appartamenti ad una vera e propria gestione immobiliare, con singoli gestori che muovono enormi somme di denaro.

"Airbnb non è più una comunità solo per singoli individui che affittano da soli il proprio spazio o le proprie proprietà", ha dichiarato Scott Shatford, CEO di AirDNA.

migliori host airbnb

"Stiamo assistendo a tradizionali società di gestione immobiliare che gestiscono fino a 1.000 annunci.

Questi numeri mostrano che spesso non si tratta di una singola persona multimilionaria seduta su una miniera d'oro. Si tratta di imprese che si sono affermate in questa nuova economia, con centinaia di dipendenti, che gestiscono le seconde case di altre persone."

Le cifre pubblicate su Telegraph Travel mostrano che i guadagni più alti sono a Bali, l'isola indonesiana per le vacanze, dove il ricavo medio per utente è di 31.294 sterline, ma un tipico proprietario di Tokyo li segue con 27.581 sterline e a Londra la cifra è di 16.003 sterline.

Un portavoce di Airbnb ha detto che l'host tipico nel Regno Unito ha guadagnato £ 3.000 e ospitato per tre notti al mese.

host airbnb - località più redditizie

Cosa significa questo per Airbnb?

"Tutto ciò non rappresenta una buona notizia per chi utilizza Airbnb come alternativa ad un hotel tradizionale", ha dichiarato. "Queste persone vogliono incontrare altre persone, e per loro diventa sempre più difficile capire quello che è un business aziendale di tante case rispetto ad una casa affittata da un host che vi incontrerà alla porta e vi dirà tutto ciò che c'è da fare in città".

AirDNA afferma che il 65% degli host globali sono ancora singoli individui, mentre il 35% sono società di gestione, ma afferma che il rapporto si sta rapidamente spostando a favore di queste ultime.

Airbnb invece ha dichiarato che l' 80% dei suoi host britannici sono persone che condividono lo spazio nella loro casa principale.

Secondo il portavoce di Airbnb:"La stragrande maggioranza degli host di Airbnb sono persone abituali che condividono le loro case per aumentare il loro reddito e sostenere le loro famiglie.

Il modello Airbnb è unico nel suo genere e consente alle persone normali di lavorare regolarmente, stimola le comunità locali ed è soggetto a imposte locali. Inoltre, Airbnb si differenzia fondamentalmente dalle aziende che sottraggono ingenti somme di denaro ai luoghi in cui operano."